La notte delle croci e delle morti di Marco Mazzucchelli e Danilo Oggioni - L'erudita

September 26, 2019

La notte delle croci e delle morti è un titolo che rivela molto di quel che il lettore si ritroverà all’interno del romanzo.

 

La narrazione non ha incontrato i miei gusti ma sono a scriverne una recensione perché, al contrario di altri che ho rigettato, è comunque un libro di cui riconosco il valore oggettivo.

 

La trama è interessante e ben congegnata ricca di idee e con continui salti temporali che la rendono viva. Il linguaggio è crudo e duro a tratti persino osceno, così come lo sono le scene narrate, ma il tutto è adeguato al tema trattato che non poteva essere svolto in maniera differente per essere credibile.

 

Il finale svela il buon lavoro di costruzione che c’è dietro alla trama.

 

I personaggi sono indubbiamente veri, fuori di testa e comunque complessi nella loro emotività.

 

La storia è indubbiamente “fuori di testa”, non so che tipo di pubblico possa essere rivolta, ma rappresenta comunque uno spezzato attuale di vicende che si vuol far finta che non esistano (sesso, droga e violenza) ma che in realtà sono comunque parte di un mondo, ai più sommerso, ma comunque vero e reale.

 

Consigliato a chi cerca qualcosa di molto forte e alternativo.

 

 

Please reload

Featured Review

Salto 2019

May 16, 2019

1/1
Please reload

Tag Cloud
Please reload

© 2016 Animadidrago.it. Proudly created with Wix.com

  • Facebook B&W
  • Twitter B&W
  • Google+ B&W
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now