Berserkr di Alessio Del Debbio - Dark Zone

August 31, 2018

 

Passione: 9 “Gustoso”

Originalità:  7  “Qualche nuova idea”

Creazione del mondo: 6 “Manca passato”

Caratterizzazione personaggi: 8 “Coinvolgente”  

Trama e Intreccio: 8 “Complessa”            

Incidenza del Fato: Media

Copertina: 9,5 “Perfetta”

Finale: 8 “Piacevole”

 

Stupidincipit (l’inizio del romanzo riscritto in maniera ironica)

 

Vien freddo ed in autunno da buon orso ti stai preparando per il letargo ma, mentre stai per indossare il pigiamino felpato, ecco che qualche pesciolino inizia a collezionare dei cuori (ancora attaccati ai proprietari) in giro per la città. Tutte le razze magiche sono divise in quartieri per fare in modo che non ci siano scontri ma è inutile, sono patti che tutti violano ogni volta che c’è una partita allo stadio o una festa della birra. L’unica soluzione è come sempre la gentilezza, non ti rimane quindi che lasciare uscire la bestia che è dentro di te e mazzolare tutti a ceffoni.

 

Recensione:

Un libro interessante ispirato alla mitologia norrena, si legge bene e molto velocemente grazie alla dinamicità dell’azione. Caratterizzato da un linguaggio e da scene rudi non adatte a tutti ma che a me non sono dispiaciute affatto (anche se bisogna farci l’abitudine). Berlino fa da sfondo ad un’avventura molto incalzante ma i luoghi menzionati sono risultati essere solo un elenco di nomi difficile da leggere (purtroppo sono stato a Berlino che avevo 10 anni), forse qualche nota e qualche descrizione in più non avrebbero guastato così come, magari, come una cartina con le sette zone e del centro. L’autore usa il termine guerra calda in contrasto con la guerra fredda in atto in quel periodo (anni ottanta) nel mondo reale, per indicare la guerra fra le sette stirpi ma è ingannevole perché porta il lettore a collegare la guerra calda alla seconda guerra mondiale creando qualche confusione.

 

“Era bello immaginare che , in un mondo perfetto, avrebbero potuto collaborare, proprio come quel giorno, unire le forze, condividere le capacità”

 

Interessante il Berserker  e la sua storia come relativa crescita nel romanzo. Il protagonista è ben caratterizzato, spigoloso e di non facile immedesimazione (un orso vero e proprio insomma) ma indubbiamente un antieroe cazzuto. I personaggi di  contorno si perdono in uno standard già visto collega-grasso-incompetente, capo-nevrotico ma buono…. Al contrario donano spessore le streghe e le oceanine inoltre risultano piacevolmente impiegate anche tutte le altre stirpi.

 

“Non sei tuo padre” gli sibilò in un orecchio, prima di spingerlo indietro con un onda di pressione.

 

L’idea di un poliziesco sovrannaturale non sarà innovativa ma sono presenti diversi componenti originali che rendono il libro una piacevole scoperta. Ottimo il riferimento all'orso simbolo della città di Berlino.

 

“Volevi la bestia?" Ringhiò Ulrik strappandosi il pendente “Eccola. Ecco l’Orso di Berlino”

 

Trama e intreccio sono piacevolmente complicate e arricchite da flashback (mettila qualche data però!) ma Il sottofondo è fumoso. Anche alla fine rimangono molti punti non chiari, attenzione, non strettamente necessari alla storia del libro in sé  ma che avrebbero dato, se lucidati, uno spessore maggiore a tutta la storia. Se il futuro del finale è anche giusto che sia indefinito il passato invece l’ho sentito come un tassello mancante che ha influenzato molto soprattutto la resa della creazione del mondo ( e il suo voto).

 

“Questo fanno gli orsi. Difendono il loro territorio, i loro cuccioli"

 

L’incidenza del fato è media, a volte si percepisce la presenza forzata nella concatenazione degli eventi. La narrazione eseguita anche dal  Pv del cattivo costruisce la storia (e quindi migliora la valutazione)

 

“ A volte mi chiedo se l’abbiamo davvero ottenuta questa pace”

 

La copertina è pressoché perfetta e rende benissimo gli elementi del romanzo.

 

Consigliato a tutti ma in particolar modo agli amanti degli Urban Fantasy.

Please reload

Featured Review

Salto 2019

May 16, 2019

1/1
Please reload

Tag Cloud
Please reload

© 2016 Animadidrago.it. Proudly created with Wix.com

  • Facebook B&W
  • Twitter B&W
  • Google+ B&W
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now